5 domande frequenti sulla Rhodiola rosea

La rodiola rosea è un adattogeno che sta diventando sempre più popolare tra gli appassionati di medicina alternativa. Alcune domande su questa pianta sono molto frequenti.

Questo articolo risponde a 5 domande chiave sulle virtù e gli usi di questa pianta millenaria.

Quali sono i principali principi attivi di Rhodolia?

La Rhodiola rosea deve le sue virtù a una serie di composti dai nomi che possono risultare poco familiari ai non addetti ai lavori. Questi includono:

  • Le rosavinepolimeri antiossidanti noti per ridurre lo stress.
  • Salidrosideun'altra molecola fenolica, si pensa sia coinvolta nell'adattamento allo sforzo fisico.

 

Solitamente commercializzata con dosaggi di 3% rosavin e 1% salidroside al dosaggio di 200 mg per capsula, la nostra Rhodiola offre il doppio del principio attivo grazie a un estratto contenente 5% rosavin e 1,8% salidroside al dosaggio di 250 mg per capsula. 

Questi elementi agiscono interferendo delicatamente con i nostri neurotrasmettitori chiave, vale a dire serotonina, dopamina o catecolamine. Modulando la loro attivazione, aiutano a prevenire lo stress mentale e fisico.

Si tratta quindi di una pianta adattogeno che permette all'organismo di adattarsi meglio al tipo di stress mentale e fisica

Pur essendo naturali, questi composti sono complessi. Prima di assumere un trattamento a base di rodiola, è meglio verificare la qualità degli estratti con un professionista. Il medico potrà consigliarvi sui benefici e sulle eventuali precauzioni da prendere.

In che modo la Rhodiola rosea influisce sulla gestione dello stress e dell'ansia?

Grazie alle sue proprietà adattogene, che contribuiscono a fornire una resistenza generale allo stress. Sebbene i suoi meccanismi d'azione non siano del tutto compresi dalla scienza, è chiaro che la rodiola aumenta la resistenza allo stress a livello sia cellulare che sistemico.

Le proprietà antistress della rodiola possono derivare in parte dalla sua capacità di rallentare il rilascio di cortisolo in situazioni di stress. È importante sottolineare che la Rhodiola rosea ha questa capacità di regolare il cortisolo in modo ottimale. In altre parole, anche in dosi elevate, la Rhodiola rosea non sopprime o riduce eccessivamente i livelli di cortisolo, ma ne mantiene un livello equilibrato per l'organismo.

Modulando delicatamente i principali neurotrasmettitori, La Rhodiola rosea sembra agire efficacemente sulla nostra risposta allo stress. I suoi composti, come le rosavine, sono ritenuti in grado di ridurre le sensazioni di ansia e tensione nervosa.

Numerosi studi confermano questi effetti. A una recente meta-analisi ha concluso che la pianta riduce in modo significativo i sintomi dell'ansia. Ricercatori russi hanno anche dimostrato il suo impatto positivo sulla resilienza allo stress degli sportivi.

Naturalmente nessuna pianta è una cura miracolosa. Ma gli effetti ben tollerati della Rhodiola rosea suggeriscono che vale la pena prenderla in considerazione per aiutarvi ad affrontare meglio lo stress e le ansie della vita quotidiana. 

La rodiola rosea può migliorare le prestazioni fisiche e mentali?

Diversi studi confermano i benefici della Rhodiola rosea sulle prestazioni sportive e intellettuali. Negli studi sull'allenamento della forza, la Rhodiola ha aumentato la forza e la potenza se assunta poco prima dell'allenamento. In diversi studi ha anche contribuito a ridurre il tasso di sforzo percepito. Altri studi hanno dimostrato che la rodiola può ridurre la fatica e migliorare la velocità e la resistenza. Sono state evidenziate anche le capacità di recupero, con la rodiola che sembra accelerare il recupero muscolare dopo uno sforzo intenso.

Per quanto riguarda l'aspetto psicologico, gli effetti positivi riportati sono molto incoraggianti.

Le ricerche hanno dimostrato che la Rhodiola rosea può ridurre lo stress e l'affaticamento, migliorando le prestazioni mentali, soprattutto in situazioni di stress. Uno studio condotto su studenti durante un periodo di esami ha concluso che la Rhodiola era associata a una significativa riduzione dei livelli di stress e di affaticamento mentale. Ciò si è tradotto in un aumento dei voti di circa 10 %.

È stato dimostrato che la rodiola rosea migliora anche l'umore. In uno studio clinico su pazienti affetti da depressione lieve o moderata, i sintomi si sono ridotti da 30% a 50%.

La rodiola rosea viene spesso assunta al lavoro nei giorni più impegnativi, prima di riunioni o esami. Può essere assunta anche semplicemente per migliorare il benessere mentale.

 

Come si usa la Rhodiola rosea per massimizzare i suoi benefici?

Si consiglia di assumere 12 mg di rosavin e 4 mg di salidroside o una singola capsula della nostra Rhodiola rosea. Il dosaggio massimo consigliato da alcuni studi è di 24 mg di rosavin e 8 mg di salidroside, ovvero 2 capsule della nostra rodiola (la maggior parte dei venditori consiglia di assumere 4 capsule per raggiungere questo livello). 

Per alleviare lo stress occasionale, assumere una compressa al mattino o a mezzogiorno. Per godere dei benefici sulle prestazioni fisiche, assumere la rodiola 30 minuti prima dell'attività. 

Non è consigliabile assumere la rodiola la sera a causa dei suoi effetti anti-fatica. 

La rodiola rosea è efficace per la perdita di peso?

Ad oggi, nessuno studio serio sull'uomo ha dimostrato che la Rhodiola rosea possa contribuire alla perdita di peso. Sebbene sia riconosciuto che Rodiola può ridurre i livelli di cortisolo e che alti livelli di cortisolo sono spesso associati all'aumento di peso, non possiamo concludere che Rhodiola rosea potrebbe favorire la perdita di peso.

Tuttavia, potrebbe essere utile per alcune persone con alti livelli di stress e cortisolo, che tendono a reagire allo stress con comportamenti come la bulimia o la sovralimentazione.

Va notato che non è ancora stato condotto alcuno studio in questo contesto specifico.

 

Il nostro prodotto : Rhodiola Rosea Rhodiolife

Optate per l'eccellenza con il nostro prodotto, marchiato Rhodiolife®, leader mondiale riconosciuto per la qualità superiore delle sue materie prime.

La nostra Rhodiola Rosea offre un numero doppio di principi attivi rispetto allo standard di mercato, essiccati a bassa temperatura per preservare la massima bioattività.

Con 5% di rosavine e 1,8% di salidroside, ogni capsula da 250 mg garantisce un'efficacia senza pari.

Votata come miglior prodotto di nutrizione sportiva mirata nel 2019 dall'ESSNA e certificata di grado sportivo, la nostra Rhodiola Rosea promette purezza e prestazioni senza compromessi.

Studi e fonti

Fatica e resistenza :

  1. Sintomi di stanchezza - Schutgens FW, Neogi P, van Wijk EP, van Wijk R, Wikman G, Wiegant FL'influenza degli adattogeni sull'emissione di biofotoni ultradeboli: un esperimento pilotaPhytother Res.(2009 Aug)

  2. Sintomi di stanchezza - Siegfried Kasper, Angelika DienelStudio clinico multicentrico, in aperto, esplorativo con estratto di Rhodiola rosea in pazienti affetti da sintomi di burnoutNeuropsychiatr Dis Treat.(2017 Mar 22)

  3. Sintomi di stanchezza - Salima Punja, Larissa Shamseer, Karin Olson, Sunita VohraRhodiola Rosea per la stanchezza fisica e mentale negli studenti di infermieristica: uno studio controllato randomizzatoPLoS.()

  4. Cognizione - Spasov AA, Wikman GK, Mandrikov VB, Mironova IA, Neumoin VVA studio pilota in doppio cieco, controllato con placebo, dell'effetto stimolante e adattogeno dell'estratto di Rhodiola rosea SHR-5 sull'affaticamento degli studenti causato dallo stress durante un periodo d'esame con un regime ripetuto a basso dosaggioFitomedicina.(2000 Apr)

  5. Cortisolo - Noreen EE, Buckley JG, Lewis SL, Brandauer J, Stuempfle KJGli effetti di una dose acuta di Rhodiola rosea sulle prestazioni negli esercizi di resistenzaJ Strength Cond Res.(2013 Mar)

Cognizione :

  1. Cognizione - Shevtsov VA, Zholus BI, Shervarly VI, Vol'skij VB, Korovin YP, Khristich MP, Roslyakova NA, Wikman GA Studio randomizzato di due diverse dosi di un estratto di Rhodiola rosea per SHR-5 contro placebo e controllo della capacità di lavoro mentaleFitomedicina.(2003 Mar)

  2. Cognizione - Darbinyan V, Kteyan A, Panossian A, Gabrielian E, Wikman G, Wagner HRhodiola rosea in stress induced fatigue-a double blind cross-over study of a standardized extract SHR-5 with a repeated low-dose regimen on the mental performance of healthy physicians during night dutyPhytomedicine.(2000 Oct)

  3. Cognizione - Punja S, Shamseer L, Olson K, Vohra SRhodiola rosea per l'affaticamento mentale e fisico negli studenti di infermieristica: uno studio controllato randomizzatoPLoS One.(2014 Sep 30)

  4. Cognizione - Ross SMRhodiola rosea (SHR-5), parte I: un estratto di radice brevettato di Rhodiola rosea si rivela efficace nel trattamento della fatica legata allo stressHolist Nurs Pract.(2014 Mar-Apr)

Depressione e benessere mentale :

  1. Sintomi di depressione - Cropley M, Banks AP, Boyle JGli effetti dell'estratto di Rhodiola rosea L. su ansia, stress, cognizione e altri sintomi dell'umorePhytother Res.(2015 dic)

  2. Sintomi di depressione - Ross SMRhodiola rosea (SHR-5), parte 2: un estratto standardizzato di Rhodiola rosea si dimostra efficace nel trattamento della depressione da lieve a moderataHolist Nurs Pract.(2014 maggio-giugno)

  3. Sintomi di depressione - Mao JJ, Xie SX, Zee J, Soeller I, Li QS, Rockwell K, Amsterdam JDRhodiola rosea versus sertralina per il disturbo depressivo maggiore: uno studio randomizzato controllato con placeboPhytomedicine.(2015 Mar 15)

  4. Sintomi di depressione - Darbinyan V, Aslanyan G, Amroyan E, Gabrielyan E, Malmström C, Panossian AC Sperimentazione clinica dell'estratto SHR-5 di Rhodiola rosea L. nel trattamento della depressione lieve-moderataNord J Psychiatry(2007)

Salute fisica e prestazioni :

  1. Peso - De Bock K, Eijnde BO, Ramaekers M, Hespel PAcute L'assunzione di rodiola rosea può migliorare le prestazioni negli esercizi di resistenzaInt J Sport Nutr Exerc Metab.(2004 giu)

  2. Volume espiratorio forzato - Yu H, Lei T, Su X, Zhang L, Feng Z, Dong M, Hou Z, Guo H, Liu JE Efficacia e sicurezza di tre specie di L. in pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva: una revisione sistematica e una meta-analisi.Front Pharmacol.(2023)

  3. Assorbimento di ossigeno - Parisi A, Tranchita E, Duranti G, Ciminelli E, Quaranta F, Ceci R, Cerulli C, Borrione P, Sabatini SEffetti dell'integrazione cronica di Rhodiola Rosea sulla performance sportiva e sulla capacità antiossidante in uomini allenati: risultati preliminariJ Sports Med Phys Fitness.(2010 Mar)

  4. Pressione sanguigna - Wing SL, Askew EW, Luetkemeier MJ, Ryujin DT, Kamimori GH, Grissom CKMancanza di effetti della Rhodiola o dell'integrazione di acqua ossigenata sull'ipossiemia e sullo stress ossidativoWilderness Environ Med.(2003 Spring)

Biomarcatori e fisiologia :

  1. Cortisolo - Jówko E, Sadowski J, Długołęcka B, Gierczuk D, Opaszowski B, Cieśliński IEffetti dell'integrazione di Rhodiola rosea sulle prestazioni mentali, sulla capacità fisica e sui biomarcatori dello stress ossidativo in uomini saniJ Sport Health Sci.(2018 Oct).

  2. Cortisolo - Olsson EM, von Schéele B, Panossian AGStudio randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, a gruppi paralleli, dell'estratto standardizzato shr-5 delle radici di Rhodiola rosea nel trattamento di soggetti con affaticamento da stressPlanta Med.(2009 Feb)

  3. Proteina-1 chemioattrattante dei monociti - Shanely RA, Nieman DC, Zwetsloot KA, Knab AM, Imagita H, Luo B, Davis B, Zubeldia JMEvalutazione dell'integrazione di Rhodiola rosea sul danno muscolare scheletrico e sull'infiammazione nei corridori dopo una maratona competitivaBrain Behav Immun.(2014 Jul)

  4. Creatina chinasi - Lin C, et alLa rodiola rosea non riduce l'attività infiammatoria in vivo dopo un esercizio di resistenza continuoSCI SPORT.()

  5. Proteina C-Reattiva (CRP) - Abidov M, Grachev S, Seifulla RD, Ziegenfuss TL'estratto di Rhodiola rosea radix riduce il livello di proteina C-reattiva e di creatinina chinasi nel sangueBull Exp Biol Med.(2004 Jul)

Altri :

  1. Funzionamento sociale

    Rhodiola rosea in soggetti con sintomi di affaticamento prolungato o cronico: risultati di uno studio clinico in aperto PMID: 28219059 DOI: 10.1159/000457918

La scienza a portata di mano

it_ITItaliano